Perquisizioni di blocchi di edifici, due arresti

Crotone, Mercoledì 14 Febbraio 2018 - 10:38 di Redazione

A Scandale (KR),  i Carabinieri della Compagnia di Crotone, nell’ambito di servizi finalizzati a garantire una efficace azione di contrasto alla detenzione illegale di armi e droga, hanno attuato un particolare dispositivo di perquisizioni di blocchi di edifici, impiegando 24 militari dipendenti ed un’unità cinofila della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Crotone. L’attività ha consentito di identificare 28 persone e di eseguire 20 perquisizioni personali e 7 domiciliari. Nel contesto operativo è stata arrestata un’imprenditrice agricola 49enne di Scandale, trovata in possesso di una pistola revolver cal. 9 (tipo lancia razzi) e 50 cartucce calibro 3,57, tutto posto sotto sequestro insieme a due fucili legalmente detenuti, per i quali verrà avanzata proposta di diniego armi. L’arrestata è stata sottoposta agli arresti domiciliari. Sempre a Scandale i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 36enne, disoccupato, perché trovato in possesso di 163 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish e 07 grammi del tipo marijuana, nonché materiale da confezionamento, rinvenuto, nel corso di una perquisizione domiciliare, all’interno della sua camera da letto. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Galleria fotografica

2 Foto allegate



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code